Achim Raven - balbettare va a scuola

18,00  IVA inclusa, escluse spese di spedizione

Interventi su scuola e lingua, copertina morbida 256 pagine
Campioni audio

 Campione audio 1
 Campione audio 2
 Campione audio 3
 Campione audio 4
 Campione audio 5

Popolare nelle stanze degli insegnanti: l'orribile orrore che tanti bambini e ragazzi delle scuole superiori non sanno né scrivere correttamente né esprimersi in modo appropriato. Raramente capita a qualcuno che gli studenti scrivano e parlino nel modo in cui viene loro insegnato in un luogo in cui la conoscenza, l'auto-direzione e il benchmarking sono le massime priorità. Dopo quarant'anni al ginnasio, l'autore riassume: In primo luogo, lo scopo pedagogico della progettazione è burocraticamente regolato ed esaurito nelle modalità di attuazione. In secondo luogo, l'ostinazione e la docta ignorantia a lungo dimenticata potrebbero almeno scatenare piccole controforze. Non c'è dubbio che una simile sintesi richieda una riflessione critica. Questa osservazione intermedia non è né un consiglio ben intenzionato da parte di qualcuno che è diventato onorevole, né la resa dei conti di un vecchio scontroso che si è sempre sentito incompreso. Piuttosto, traccia la modalità di chiacchiericcio delle attività scolastiche. Sulla base delle sue esperienze scolastiche da quando è entrato nel liceo come riserva educativa nel 1962, riflette sulla comprensione tecnica della lingua nell'insegnamento e nell'amministrazione, nonché sul suo fallimento a causa delle ambivalenze del linguaggio reale che creano significato. Vengono esaminati gli ideali educativi e la vita quotidiana. Oggetti di considerazione più dettagliata sono termini come potere, confronto o mezzo della società nel contesto scolastico. È inevitabile che si parli anche di connessioni economiche. L'osservazione intermedia segue il principio del meandro. Se l'autore a volte salta da un bastone all'altro, questa non è un'espressione di mancanza di rigore, ma di proposito. Abbastanza spesso, un approccio rigorosamente metodico nasce dal desiderio di ignorare le connessioni. Se stai cercando consigli pratici, dovresti astenerti dall'acquistare il libro.

Translate »