Heinriche Heine - La scuola romantica

7,80  - 38,80  IVA inclusa, escluse spese di spedizione

Lettura integrale di Axel Grube.
Tempo di gioco 418 min
Campioni audio

 Campione audio 1

Ancora oggi Heine scatena avversioni e disagi in non pochi. "Scrivere di Heine in Germania è ancora una cosa difficile", ha detto Marcel Reich Ranicki. La ragione di questo atteggiamento negativo, tuttavia, è un equivoco o una sinonimizzazione errata. Così si vede nella visione incondizionatamente libera di Heine, la sua passione per la veridicità, il suo cinismo, per il quale nulla è presumibilmente sacro, una mancanza di religiosità o, nella sua critica pungente ai mondi fugaci e ultraterreni del romanticismo tedesco, un rifiuto di questi. Ma questa interpretazione si rivela troppo unilaterale, perché almeno Heine era ambivalente: nelle parole di Zuckmayer, si comportava nei confronti di Dio come un "devotissimo dubbioso" e nei confronti del romanticismo tedesco come un fuggiasco e un cercatore allo stesso tempo. "Dopo aver insegnato i colpi più mortali al senso della poesia romantica in Germania, un desiderio infinito per il fiore blu nel mondo dei sogni del romanticismo si è insinuato in me di nuovo." (Heinrich Heine: Confessioni)

Peso nv
Dimensioni nv
Translate »